close
Giorgio e l’arte di fare tutto! | #lavoronarrato

Giorgio e l’arte di fare tutto! | #lavoronarrato

Ho fatto diversi lavori nella mia vita: il saldatore, l’idraulico, ho lavorato per le fonderie, ho guidato le ambulanze ma il lavoro che sento più “mio” è l’elettricista che ho fatto per 25 anni circa iniziando a 14 anni con l’apprendistato, dopo la scuola

Giorgio è un uomo d’esperienza e non perchè ha un’età diversa dalla mia. L’esperienza la fanno le cose che fai e le storie che si è in grado di raccontare e questa è una storia bellissima. Godetevela!

***

Cos’è per te il lavoro?

“Per me il lavoro è stato importante perché ho fatto ciò che mi appassionava fin da piccolo: lavorare attorno ai fili elettrici, le batterie degli impianti stereo ecc. Io ho frequentato la scuola fino alla quinta elementare e tutto ciò che so fare l’ho imparato guardando e stando al fianco delle persone più grandi ed esperte di me formando pian piano le mie capacità”.

Il tuo lavoro più bello?

L’esperienza più bella (per come è finita, ma ho vissuto momenti tragici) che ho fatto è stato durante i 2 anni in cui ho guidato le ambulanze: andai da Modena a Parma, aspettai che facessero partorire una mamma di un bambino molto prematuro che purtroppo aveva dei problemi cardiaci, lo portai a Modena, insieme ad un medico, dove una equipe era pronta per operarlo a cuore aperto: andò tutto bene per il sollievo di tutti”.

Grazie. Semplicemente grazie!

Licenza Creative Commons

Anita Santalucia

Anita Santalucia

Filosofia. Prima di tutto la filosofia. 26 anni, laurea, master e i mille posti del mondo che non ho ancora visitato.

L.E.A. hub: la nuova avventura di Maria Laura e gli altri! | #lavoronarrato

Margherita: la prof.! | #lavoronarrato

Leave a Response