close
Iryna che rende belle le persone | #lavoronarrato

Iryna che rende belle le persone | #lavoronarrato

Mi chiamo Iryna Pavlyuk, ho 24 anni e sono ucraina

Con un po’ di difficoltà a scrivere il cognome ma con tanta gioia di poter raccontare la sua storia! Che poi le storie si raccontano da sole. Io faccio solo le domande. Le persone sono brave se le si lascia parlare! Ma dicevo…

Iryna da quanto sei in Italia?

“Vivo in Italia da quasi 10 anni. Mi sono trasferita qui in Italia grazie alla mia mamma che lavora e vive qui da 17 anni. Quando sono arrivata in Italia per me non è stato un momento facile, avevo 15 anni e in quel periodo adolescenziale nulla è semplice figuriamoci se ti trovi in un paese dove non conosci la lingua, dove non conosci nessuno, dove non hai amici. Dopo mio arrivo in Italia mia madre ha deciso di iscrivermi alla scuola”.

Immagino le difficoltà…

“Sì, dopo neppure due mesi mi sono trovata in una scuola superiore che ho frequentato per 3 anni. Al terzo anno sono stata bocciata(per mia fortuna, perché non mi sentivo soddisfatta di quello che facevo) e  ho deciso di iscrivermi ad una scuola per parrucchieri, dove mi sono qualificata e specializzata come parrucchiera”.

Ed oggi hai il tuo Salone a Castel San Giorgio, provincia di Salerno.

“Da quando ero piccola questo mestiere mi incuriosiva sempre, mi piaceva l’idea di rendere belle le persone, poi io sono una persona molto socievole quindi stare al contatto con le persone mi fa stare a mio agio e mi sento soddisfatta del mio lavoro perché lo faccio con passione e amore. Per 6 anni ho lavorato presso vari saloni di parrucchiere  e ho fatto come si può dire la mia “gavetta”. Sono state sia l’esperienze belle che brutte che mi hanno fatto crescere  professionalmente e non solo”.

E adesso?

Adesso da tre mesi gestisco la mia attività. Ho aperto il mio salone di parrucchiere e a 24 anni, e non è una cosa da poco… sono riuscita a realizzare mio sogno! E tutto questo è stato possibile grazie alle persone a me care che mi sono state vicino e mi hanno sostenuto in tutto. Il mio lavoro può sembrare semplice e facile ma non lo è! Dietro le mie mani  ci sono ore e ore di sacrifici di rinunce personali… ore e ore di formazione professionale corsi di aggiornamento che portano anche spese economiche non indifferenti… ore e ore in piedi… l’elenco potrebbe essere l’infinito! Ma vi posso assicurare che per me il mio lavoro non è stato mai un sacrificio perche IO AMO CIO CHE FACCIO, e non ce la cosa più bella di essere gratificata dalle mie clienti che escono soddisfatti dal mio salone!”.

Licenza Creative Commons

Anita Santalucia

Anita Santalucia

Filosofia. Prima di tutto la filosofia. 26 anni, laurea, master e i mille posti del mondo che non ho ancora visitato.

Elena: il mio Teatro sportivo! | #lavoronarrato

In libreria: nuove uscite maggio 2017

Leave a Response