close
Libri in uscita a marzo 2017: cosa leggere?

Libri in uscita a marzo 2017: cosa leggere?

I libri in uscita a marzo 2017 sono davvero vari ed interessanti. Prosegue, quindi,  questo appuntamento mensile con la libreria per indicarvi ciò che si troverà a marzo tra gli scaffali. Ed allora alcuni nomi premetto che non li conoscevo, ma, come sempre, ho dato una lettura alle queste di copertina ed ecco a quelli che mi hanno convinto. Buone prossime letture varie ed eventuali!

Codice NomadJames Swallow – 2 marzo –

QUARTA DI COPERTINA

Marc Dane è un agente speciale dei servizi segreti britannici che lavora come tecnico dietro lo schermo di un computer. La sua squadra, cui è stato dato il nome in codice “Nomad”, ha una missione delicata: presso il porto di Dunkerque tiene d’occhio una nave, al cui interno è nascosta un’arma che potrebbe mettere in pericolo il mondo intero. Il passo successivo per i compagni di Marc è salire su quella nave, scovare l’obiettivo, sottrarlo dalle mani di chi lo possiede e tornare sani e salvi a terra. Ma in un istante cambia tutto. Un’esplosione investe il gruppo.

Non dirmi bugie, Rena Olsen – 2 marzo – 

QUARTA DI COPERTINA

Clara sta spazzolando i capelli a una delle figlie, quando alcuni uomini armati fanno irruzione in casa e arrestano Glen, suo marito. L’ultima cosa che lui le urla, prima di essere portato via, è di non dire niente, e lei ubbidisce. Del resto, la rigida educazione che ha ricevuto da ragazzina, e che l’ha resa poi una giovane donna dalle maniere perfette, l’ha abituata a fare ciò che va fatto.

Ferro e sangue, Liza Marklund – 9 marzo –

QUARTA DI COPERTINA

Sono passati quindici anni da quando Annika Bengtzon ha messo la sua prima firma sulla Stampa della sera, con tanto di foto accanto all’articolo sull’omicidio di Josefin Liljeberg, la ragazza che lavorava al club Studio Sex; una morte di cui nessuno è ancora ufficialmente responsabile. Sempre in prima linea nella ricerca della verità, Annika da allora non ha mai smesso di scrivere di casi irrisolti…

Una perfetta sconosciuta, Alafair Burke – 14 marzo –

QUARTA DI COPERTINA

Immagina che la polizia arrivi a casa tua e ti mostri una foto in cui tu – con i capelli di quel tuo rosso inconfondibile, il tuo cappotto blu – stai baciando un uomo. Peccato che quell’uomo sia stato trovato morto trentuno ore prima, e tu non ricordi di averlo mai baciato. Anzi, lo conoscevi appena. Era il tuo nuovo capo, l’uomo che ti aveva dato in gestione la galleria per conto di un misterioso proprietario. Il lavoro dei tuoi sogni: ti era sembrato troppo facile, troppo bello per essere vero.

La vedova nera, Daniel Silva – 16 marzo –

QUARTA DI COPERTINA

Gabriel Allon, leggendaria spia e capace restauratore, sta per diventare il nuovo capo dell’intelligence israeliana, ma proprio alla vigilia della promozione un sanguinoso attentato dell’Isis nel cuore di Parigi richiede la sua presenza sul campo un’ultima volta: il governo francese è in difficoltà e ha chiesto il suo aiuto per eliminare il responsabile della strage prima che colpisca di nuovo.

La randagia, Valeria Montaldi – 28 marzo –

QUARTA DI COPERTINA

Nella vecchia casupola annidata fra i boschi di Machod, vive, sola, Britta da Johannes, una giovane, bellissima donna. Sebbene siano in molti a ricevere beneficio dai suoi rimedi erboristici, Britta suscita paura. La sua solitudine è alleviata dal legame, appassionato e furtivo, con il figlio del castellano.

L’ultimo segreto dei nazisti, Iain King – 30 marzo –

QUARTA DI COPERTINA

Berlino, 2015. L’ex comandante delle SS Werner Stolz viene trovato morto. Per oltre settant’anni ha custodito l’ultimo grande segreto del regime nazista, una scoperta scientifica in grado di cambiare gli equilibri del mondo. Per cercare di interpretare il complesso puzzle che il vecchio nazista ha lasciato dietro di sé, viene chiamato un team di esperti internazionali guidato dallo storico militare Myles Munro.

Nero Caravaggio,  Max e Francesco Morini – 30 marzo –

QUARTA DI COPERTINA

Ettore Misericordia è il proprietario di una storica libreria a Roma. Oltre alla passione per la lettura, l’uomo ha una singolare curiosità per i delitti che si consumano in città, che cerca di risolvere con il suo raffinato intuito. L’ispettore Ceratti, milanese trapiantato nella città eterna, se ne avvale spesso per i casi sui quali indaga. Perciò non esita a informarlo quando, dentro la basilica di Sant’Agostino, ai piedi della Madonna dei Pellegrini di Caravaggio, viene ritrovato un cadavere. Si tratta di Paolo Moretti, pugnalato alle spalle con un oggetto metallico e appuntito.

Licenza Creative Commons

Anita Santalucia

Anita Santalucia

Filosofia. Prima di tutto la filosofia. 26 anni, laurea, master e i mille posti del mondo che non ho ancora visitato.

Bambini e lettura: ma bisogna leggere per forza?

A lezione di divulgazione scientifica!

Leave a Response