close
Perchè una parola è intraducibile?

Perchè una parola è intraducibile?

Ci sono parole intraducibili. Questa è la certezza. Molto spesso ci sforziamo a cercare di capire come riuscire ad intendere un concetto, come sintetizzarlo in lettere, sillabe e quindi parole. A volte è impossibile. Ma c’è un’arte che va oltre. Una forma di espressione capace di sintetizzare tutto in un colpo di matita, in qualche colore: il disegno. Quanta filosofia vi sia dietro ad un disegno sarebbe un argomento meraviglioso ma credo lo sia un pò in più la misura della filosofia dietro e dentro un disegno che sintetizza il significato di una parola.

Il disegno travalica la parola che, appartenendo ad una lingua, è propria di quella lingua, rimane personale, unica, sigillata in quella lingua e impossibile da tradurre. Ma appunto, il disegno va oltre. è stato così per Marija Tiurina, un’artista inglese che ha disegnato le parole intraducibile, animandole e soprattutto traducendole in messaggi speciali. Marija ha tradotto parole che rispettassero usi e costumi di quelle determinate culture e che potessero, in questo modo, diventare anche un pò nostre.

Ho raggiunto per mail Marija, ha letto popfilosofia ed è entusiasta del sito. Vuole che anche qui vengano raccontate le sue immagini. Sì, perchè dietro a tutto questo progetto ci sono le sue idee e quelle di Neonmob.com

Ecco le illustrazioni che traducono le 14 Untraslatable words!

Anita Santalucia

Anita Santalucia

Filosofia. Prima di tutto la filosofia. 26 anni, laurea, master e i mille posti del mondo che non ho ancora visitato.

Perchè non scegliere i nonni?

Fiat lux! natura e cultura sociale

Leave a Response