close
Persone lunatiche: la vita sulle montagne russe

Persone lunatiche: la vita sulle montagne russe

Lunatiche, inconstanti, nervose, mai costanti, sempre troppo prese dalle emozioni. Vivere costantemente a testa in giù, toccando le emozioni incostanti che ci circondano! Come stare sulle montagne russe delle emozioni  e non accorgersi di star precipitando ma, nonostante tutto, si possono avere dei benefici. Le persone lunatiche lo sanno bene: saltare da uno stato emotivo ad un altro è la base. Cambiano umore ogni volta per un piccolo motivo, modificano il proprio stato d’animo semplicemente perchè qualcosa è andato storto. Le persone lunatiche, spesso corrucciano il volto, assumono un’espressione nervosa, interdetta, il volto si modifica. L’umore è cambiato senza sapere il perchè, i pensiero passano e oscurano la mente, così gli occhi diventano cupi e l’umore cala a picco.Una persona lunatica non conosce il preciso momento in cui l’umore è cambiato. Quando l’umore cambia non avverte.

Le donne emotive odiano le persone emotive eppure lo sono.  Julie Holland, psichiatra newyorkese e autrice del libro Moody Bitches: The Truth About the Drugs You’re Taking, the Sleep You’re Missing, the Sex You’re Not Having, and What’s Really Making You Crazy ovvero Stronze lunatiche: tutta la verità sui farmaci che prendete, sul sonno che state perdendo, sul sesso che non praticate e su ciò che vi fa davvero diventare pazze, ne racconta i vantaggi e soprattutto esalta quell’essere lunatiche delle donne che denota una certa sensibilità che altrove, è difficile trovare.

Le donne credono che l’essere umorali sia un problema e una debolezza, mentre la nostra sensibilità e la nostra emotività sono un bene prezioso e non un disturbo che deve essere curato

La considerazione empirica da cui muove la Holland riguarda l’utilizzo degli psicofarmaci da parte delle donne statunitensi. Effettivamente il loro utilizzo smisurato, rispetto agli uomini è molto dannoso soprattutto perchè emotività, sensibilità ovvero ciò che rende lunatica una persona lunatica, sono dei vantaggi e non degli svantaggi. Nascondere la rabbia, reprimerla, essere costantemente controllati genera persone asettiche e senza un sereno stato di salute. Secondo questa ricerca, infatti, le persone lunatiche avrebbero una naturale propensione ad affrontare i cambiamenti, positivi e negativi, della vita con una grande capacità di adattamento. Gli psicologi della University College London, sono concordi nel ritenere che la giusta chiave per l’evoluzione dell’uomo sia stato proprio l’umore mutevole.

Le persone lunatiche sono  più predisposte a correre rischi soprattutto quando si imbattono in una situazione positiva il che li rende ottimisti e vogliosi di rischiare il tutto per tutto, mentre la capacità di provare più facilmente rabbia o tristezza li porta a conservare le energie da utilizzare poi quando la situazione non volge al meglio. L’Huffington Post ha raccolto le 9 ragioni del cattivo umore. Dalle più comuni come lavorare troppo, non stancare con la vita di città,  non sorridere abbastanza e la stanchezza a quelle più particolari come non mangiare frutta e verdura ed essere seduti in una posizione scomoda. Insomma essere persone lunatiche conviene eccome!

Prendete una emozione e vivetela completamente senza se e senza ma. La persona lunatica cambia continuamente umore e gioca continuamente e costantemente con stati d’animo. L’incostanza si rivela un buon valore aggiunto.

 

Anita Santalucia

Anita Santalucia

Filosofia. Prima di tutto la filosofia. 26 anni, laurea, master e i mille posti del mondo che non ho ancora visitato.

Death Cafe: mortalità a tavolino

Il Settembrini: a cena in libreria

Leave a Response