close
Più libri più liberi a Roma dal 7 all’11 dicembre

Più libri più liberi a Roma dal 7 all’11 dicembre

Orami lo avete capito: io e la lettura è un amore a prima vista. Adoro i libri e adoro le iniziative legate alla lettura come Più libri più liberi, la fiera dei libri di Roma che chiude il 2016. Da domani 7 dicembre a domenica 11 dicembre, torna per la quindicesima edizione, la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, ricca di spunti e cose nuove, promossa e organizzata da AIE – Associazione Italiana Editori. Come ogni anno, l’iniziativa si svolgerà al Palazzo dei Congressi di Roma. Cinque giorni di dialoghi,  incontri, dialoghi, workshop e narrazioni, a cui – sotto il claim Sono tutte Storie – parteciperanno autori internazionaliscrittori italianipoeti, illustratori, fotografi, giornalisti.

schermata-2016-12-05-alle-18-43-44

Hanif Kureishi, romanziere, drammaturgo e sceneggiatore anglo-pakistano inaugurerà questi giorni davvero belli ed intensi e quest’anno ancora più itineranti. Si girerà tanto per il mondo, le culture chiamate a partecipare sono tantissime. Quattro continenti con l’Europa che svolgerà un ruolo chiave sia per il numero degli ospiti che per la varietà dei generi letterari e dei Paesi rappresentati in Fiera. Le scandinave Lena Andersson Laura Lindstedt, il tedesco Friedrich Ani e poi la letteratura balcanica rappresentata dai kosovari Adil Olluri Agron Y. Gashi, dall’albanese Rezart Palluqi e dalle croate Nada Gašić e Vedrana Rudan. Nomi più facili da pronunciare, invece, sono quelli degli scrittori francesi Marc Augé, Yolaine DestremauEdith DzieduszyckaPascal Manoukian, l’olandese Jan Brokken, il polacco Piotr Paziński e i portoghesi Afonso Cruz e Gonçalo M. Tavares. E poi ancora Romania, Russia e poi l’America, l’Iran, il Messico, l’Uruguay e Haiti.

Gli italiani? 

Ovviamente non saremo da meno. più libri più liberi ospiterà Andrea CamilleriErri De Luca,Michela Murgia, Valeria Parrella, Antonio Pennacchi e tati altri,n impegnati in presentazioni di nuovi libri, reading, dialoghi, tavole rotonde. Oltre a tutto questo musica e fotografia per tutte le età. E poi l’omaggio ad Umberto Eco e Dario Fo, i due giganti scomparsi quest’anno!

schermata-2016-12-05-alle-18-44-11

Accanto alle attività proposte dagli e con gli scrittori internazionali, Più libri più liberi dedica uno spazio ai bambini: Più libri junior, un gioco di scrittura creativa aperto a tutti gli studenti delle classi quarte e quinte delle scuole elementari e a quelli delle scuole secondarie di primo grado del comune di Roma. Le classi o i singoli, hanno potuto partecipare al concorso inventando una storia. La premiazione avverrà sabato 10 dicembre alle ore 14 in Sala Diamante.

Più liberi più grandi è invece lo spazio dedicato ai più grandi con laboratori creativi, spazi di riflessione, presentazioni di nuove uscite e incontri con gli autori, in una serie di appuntamenti organizzati nelle scuole che hanno anticipato la fiera di dicembre. In fiera una serie di presentazioni e confronti molto interessanti, il cui programma è disponibile sul sito.

Più libri più idee è. invece, lo spazio maggiormente riflessivo di Più libri più liberi. Una serie di domande sul mondo dell’editoria, sui cambiamenti, sui nuovi prodotti e sulla nuova organizzazione in fatto di libri e di pubblicazioni. Gli incontri, di cui potete leggere meglio qui, sono stati pensati e organizzati esclusivamente per il mondo delle università di Roma e del Lazio.

Di seguito tutte le informazioni più importanti. Visitate i link che vi ho lasciato e buona fiera!

Qui il catalogo completo degli espositori

Tutte le immagini della fiera sono disponibili su Flickr

allies-little-avenue-5

 

Licenza Creative Commons

Anita Santalucia

Anita Santalucia

Filosofia. Prima di tutto la filosofia. 26 anni, laurea, master e i mille posti del mondo che non ho ancora visitato.

#presente con Telethon: quando è importante esserci

Poppettina e l’educazione

Leave a Response