close
Tatuaggio si o tatuaggio no?

Tatuaggio si o tatuaggio no?

Il tatuaggio. Ho sempre voluto farne uno. In realtà so pure cosa e dove! Lo vorrei piccolo sull’anulare destro, vorrei una civetta piccola, simbolo della filosofia. La vorrei piccola perchè la fede nuziale la copra. Dovrà simboleggiare il matrimonio con la filosofia, stampato sulla pelle. Quindi il dubbio da anni è: tatuaggio sì, tatuaggio no? E se poi lo volessi togliere? E se poi mi annoiasse? E se poi…? Mi perdo tra i se poi e poi non lo faccio, rimando, procrastino, dico dopo, in primavera, in estate, a settembre, per il compleanno, per Natale. Sono passati 3 anni.

L’Indipendent ha praticamente messo nero su bianco le mie paure riguardo il tatuaggio, spiegando che il tatuaggio è per sempre, ma davvero! Il pennarello o la penna sulle mani da bambini, si toglieva lavando e strofinando con acqua calda, ma il tatuaggio pare non si levi neppure pregando in turco. Il perchè lo spiega la scienza. Quando facciamo un tatuaggio, le pistole con cui viene iniettato l’inchiostro, sparano dritte dritte sul derma, lo strato più profondo della pelle. Il corpo, si sente attaccato, minacciato e in pericolo: la pistola ha procurato mini fratture, pungendo, per cui il corpo reagisce iniziando il processo di “riparazione”. Il sistema immunitario inizia a riparare le cellula della pelle ed è proprio questo che fa sì che un tatuaggio sia per sempre!

It should very difficult for anything to stay in the skin: humans shed about 40,000 skin cells per hour, or around 1,000,000 per day. Anything drawn onto the skin would gradually flake or get washed off.

I macrofagi, cellule mononucleate tessutali che mangiano le particelle estranee, raggiungono la ferita e mangiano l’inchiostro iniettato. I fatti loro non se li fanno neppure i fibroblasti, presenti nel tessuto connettivale. I geni inglobano l’inchiostro e non riuscendo ad eliminarlo del tutto, lo lasciano lì, sullo strato superiore della pelle mentre l’inchiostro rimane sul derma! Quando i fibroblasti muoiono, altre cellule più giovani li mangiano e così l’inchiostro continua a rimanere sul derma. Così la grande lotta del corpo contro l’inchiostro invasore, è persa e nonostante la battaglia che dura una vita, il derma riuscirà sempre a trattenere il suo inchiostro. Allora perchè il tatuaggio sbiadisce? Il corpo non ha il merito. E’  il sole che con i raggi solari, sbiadisce il colore del tatuaggio che, però, rimane lì, per sempre.

Anita Santalucia

Anita Santalucia

Filosofia. Prima di tutto la filosofia. 26 anni, laurea, master e i mille posti del mondo che non ho ancora visitato.

Perché la felicitá é nelle piccole cose?

Autismo: perchè siamo così insensibili?

Leave a Response