close
Perchè il tempo passa?

Perchè il tempo passa?

“Il tempo fugge e non si arresta un’ora” cantava Pretarca ed è così. Ogni riflessione sul tempo, negli ultimi giorni dell’anno è superflua e soprattutto scontata. Tuttavia è automatica. Il conto del tempo che passa si presenta ad ognuno come lo scontrino al ristorante come il raffreddore d’inverno.

Il tempo è come quel conto da pagare. Scorre e nessuno sa come, eppure scorre inesorabile. Le riflessioni della mattina del 31, quando il risveglio è lento e in cucina c’è qualcosa che bolle. Deve stare un’ora sul fuoco, lì a bollire. Non importa cosa e perché: deve bollire un’ora e quell’ora è del 31 dicembre, è dell’ultimo giorno dell’anno. Ogni cosa ricorda, presuppone, impone al tempo di passare, trascorrere, susseguire, finire. I minuti di un augurio di buon anno, l’ultima telefonata del 2015, l’ultima compera dell’anno, l’ultima tavola imbandita, anche se poi domani avremo la prima del 2016 (ma è 2016, appunto: un altro anno!).

Il tempo passa perchè lo misuriamo con l’orologio dell’emozione. Quello che fa palpitare il cuore e fa sembrare gli eventi belli fuggitivi e quelli brutti dilatati. Eppure un anno è passato tra gioie e dolori, ansie e preoccupazioni. come la si mette, l’anno trascorso è stato ed è scontato che non ci sia piaciuto. E’ nella natura umana non piacere e soprattutto che qualcosa non piaccia eppure questo tempo sta passando. Il 31 sta finendo.

Tempo di festeggiare

È tutto pronto. Questo tempo senza dimensione, senza un perché che scorre, senza avvisare del suo cambiamento, è trascorso. È andato via un anno. È cambiato tutto che poi non è cambiato mai niente, è sempre tutto uguale, o forse no. Chi riflette, pensa a ciò che è stato ma a che scopo? E’ passato chissà come e chissà perché. La filosofia aiuta a capire, guai se non ci fosse. Nel frattempo è giunta mezzanotte.

Auguri. #buon2016 #buonanno #feliceannonuovo #buonafine #buoninizio #festa #buonipropositi #finalmentesifesteggia #happynewyear

Anita Santalucia

Anita Santalucia

Filosofia. Prima di tutto la filosofia. 26 anni, laurea, master e i mille posti del mondo che non ho ancora visitato.

Natale cos’è?

Anno nuovo: e se si dimenticassero di me?

Leave a Response