close
Va’ dove ti porta il cuore e il cuore sempre!

Va’ dove ti porta il cuore e il cuore sempre!

7 maggio 2016#cultura1294Views

Sei partita da due mesi e da due mesi, a parte una cartolina nella quale mi comunicavi di essere ancora viva, non ho tue notizie. Questa mattina, in giardino, mi sono fermata a lungo davanti alla tua rosa. Nonostante sia autunno inoltrato, spicca con il suo color porpora, solitaria e arrogante, sul resto della vegetazione ormai spenta. Ti ricordi quando l’abbiamo piantata? Avevi dieci anni e da poco avevi letto Il Piccolo Principe. Te l’avevo regalato io come premio per la tua promozione. Eri rimasta incantata dalla storia

Va’ dove ti porta il cuore è uno dei primi libri che ho letto. Quando vi scrivo è appena finita la seconda lettura. Mi piace sempre tanto. Il linguaggio è semplice e lineare, scorrevole e diretto. Senza troppi fronzoli o questioni complicate: una nonna scrive alla sua nipotina in America.

Ad Ilaria la madre della bambina oggi donna, le è sempre stato negato il piacere di conoscere il suo vero padre e alla morte di Augusto, il padre adottivo, viene tutto a galle. Le bugie e i tradimenti che gettano Ilaria in depressione e gli studi di filosofia che non completa. Poi il santone per cercare una verità che non c’è ed allora i soldi che vanno via e l’incidente mortale. La figlia Marta rimane con la nonna. Dopo la su partenza per l’America, la nonna ha avuto un ictus e ha scelto di vivere l’ultima parte della sua vita annaffiando la rosa che aveva comprato alla nipotina e il cane che, insieme, avevano preso al canile.

Come sempre, ho selezionato, delle foto da Instagram e ringrazio tutti gli autori, i cui nomi li potrete vedere in didascalia!

Ogni volta che ti sentirai smarrita, confusa, pensa agli alberi, ricordati del loro modo di crescere. Ricordati che un albero con molta chioma e poche radici viene sradicato al primo colpo di vento, mentre in un albero con molte radici e poca chioma la linfa scorre a stento. Radici e chioma devono crescere in egual misura, devi stare nelle cose e starci sopra, solo così potrai offrire ombra e riparo, solo così alla stagione giusta potrai coprirti di fiori e frutti.

Anita Santalucia

Anita Santalucia

Filosofia. Prima di tutto la filosofia. 26 anni, laurea, master e i mille posti del mondo che non ho ancora visitato.

Perchè c’è filosofia nel rito del té?

Save the Children: bambini, perchè leggere è così importante?

2 Comments

Leave a Response